IL METODO SAVE YOUR BREATH
Save your Breath è l’abbinamento della metodologia EMS alla tecnica vocale. Indossando un jacket con degli elettrodi, sopra un specifico underwear personale, si avvertirà una contrazione muscolare che progressivamente aumenterà col passare delle sessioni. La contrazione muscolare derivante dagli impulsi elettrici provocati dal macchinario non è tuttavia sufficiente per un lavoro ottimale, ma funziona davvero solo se abbinata alla massima contrazione volontaria di chi si allena. Si impara quindi a conoscere il proprio corpo e a potenziarne le capacità fisiche per grandi fasce muscolari. Si allenano le spalle, i glutei, gli addominali, i bicipiti, i quadricipiti, i dorsali, i lombari, i pettorali.  Unitamente a  questa importante preparazione fisica attiva, si eseguono esercizi che allenano la lunghezza del fiato, l’apertura dei risuonatori, la grandezza della propria “area di lavoro” vocale. Congiuntamente, voce e corpo lavorano insieme in una performance parlata o cantata.

LA SESSIONE
Il training di 24 minuti è interamente ed esclusivamente dedicato a una persona per volta; ogni sessione di lavoro si articola in tre fasi modulabili, coordinata e diretta dalla vocal trainer:

fase 1 – il macchinario EMS allena tutte le fasce muscolari del corpo;

fase 2 – il macchinario EMS allena le fasce muscolari per la respirazione costodiaframmatica unite al riscaldamento del fiato e alla tecnica con esercizi specifici personalizzati;

fase 3 – il macchinario EMS supporta durante la performance vocale parlata o cantata, in base alle esigenze individuali e al piano di lavoro con la vocal trainer.

È consigliabile una sessione a settimana per le prime 12 settimane, che solo in seguito potranno salire a un massimo di due, per specifiche esigenze professionali o sanitarie.